Curare l'Alitosi

Che cos'è?: con alitosi si intende l'emanazione di cattivi odori durante l'atto esalatorio. Gli odori sgradevoli emanati possono essere dovuti a cause di entità molto differenti. Spesso infatti l'alito cattivo è dovuto alla semplice ingerenza di cibi particolari, percui è sufficiente una igiene orale più profonda per farlo sparire. Altre volte invece quella dell'alito cattivo risulta essere una vera e propria patologia spesso correlata ad altre malattie del cavo orale. Le cause dell'alitosi risiedono tuttavia nella maggior parte dei casi nel deposito di residui di cibo che non vengono accuratamente rimossi depositandosi sui denti e dando luogo ad odori sgradevoli. Talvolta però cause dell'alitosi sono disturbi più gravi della semplice carenza igienica, come carie o patologie parodontali che quindi non vanno trascurati. Molto più raramente invece le cause di alito cattivo sono attribuibili a problemi di tipo gastroesofageo, che provocano alitosi per via dei reflussi che li caratterizzano.

Come si cura?: come sempre, la cura più efficace per prevenire l'alitosi è un'accurata e costante igiene orale. Questa infatti permette di evitare l'insediarsi di germi derivati dai residui di cibo che causano l'esalazione di effluvi maleodoranti. Evitare inoltre il fumo può influenzare positivamente nella risoluzione dell'alitosi, che spesso, insieme con mancanze igieniche, è causa scatenante di questo disturbo.

Tecniche e metodi di trattamento: l'alito cattivo causato da scarsa igiene orale è facilmente curabile con semplici accorgimenti come risciacqui con specifici colluttori e dentifrici, associati all'azione dello spazzolamento e del filo interdentale. Nel caso invece di alitosi patologica i rimedi vanno ricercati nella cura di questa alla radice. L'origine dell'alito cattivo può risiedere infatti non in bocca, ma nello stomaco, che a causa di gastrite può generare il reflusso di acidi che vanno ad incidere sull'alito cattivo. In questo caso sarà necessario consultare un medico per risolvere la patologia alla radice.

Dolore e controindicazioni: ovviamente l'alito cattivo non è causa né di dolori né di fastidi. Anzi, non di rado coloro che ne soffrono non ne sono nemmeno coscienti protraendo il disturbo ad oltranza. I riscontri negativi della patologia però esistono: l'alitosi infatti influisce negativamente sulla vita sociale e relazionale di una persona, risultando spesso motivo di disagio e imbarazzo.

A chi rivolgersi per Richiedere Info o Fissare una Visita?
Presso i Dentisti o i Centri Dentali Laser selezionati dal Nostro Portale, specializzati nella cura dell'Alitosiè possibile curare questo tipo di patologia.
Abbiamo Selezionato per Voi Medici Odontoiatri in tutta Italia:



Ultime Richieste su ALITOSI Ricevute al:  19/11/2017
 


Richiedi Informazioni su come curare l'Alitosi >>


 

Richiesta informazioni 

Voglio essere richiamato

Richiesta urgente (Cosa significa?)
Invia richiesta GRATIS

Newsletter